Torna all'inizio
Guida alla Lettura
indietro<Trame e Personaggi> TM>Titone Indice del poema
Itinerario trionfale
Testo

Questioni testuali
Vicende compositive
Varianti d'autore
Geografia petrarchesca

Esegesi
Edizioni commentate
Questioni

Biblioteca
Rime estravaganti
Altri testi
Testi non petrarcheschi

Bibliografia

Titone

Personaggio della mitologia classica, figlio del re troiano Laomedonte, fu rapito e sposato da Aurora, la quale ottenne per lui dagli dči l'immortalitŕ, ma non l'eterna giovinezza. Figura per antonomasia del vecchio marito confortato dall'amore della giovane sposa, T. č citato da P. in perifrasi che si riferiscono ad Aurora in TC I 5 ("... la fanciulla di Titone" ), TM II 5 ("... la bianca amica di Titone") e in Epyst. I 6, 138-9 ("... Tithonia ... / candida ... coniunx"). Altre citazioni dirette o indirette si trovano in RVF 219, 8; 291, 5 e in Afr. I 155-6 (dove Titone č chiamato "gelidum... senem").