Torna all'inizio
Guida alla Lettura
indietro<Trame e Personaggi> TC>Penelope Indice del poema
Itinerario trionfale
Testo

Questioni testuali
Vicende compositive
Varianti d'autore
Geografia petrarchesca

Esegesi
Edizioni commentate
Questioni

Biblioteca
Rime estravaganti
Altri testi
Testi non petrarcheschi

Bibliografia

Penelope

Personaggio mitologico, figlia di Icario, moglie dell'eroe greco Ulisse e madre di Telemaco. Dopo la guerra di Troia, durata dieci anni, attese il ritorno del marito, errante nel Mediterraneo, per altri dieci anni, resistendo con coraggio ed astuzia alle insidie dei Proci (cfr., oltre a Od., Ovidio, Am. III 4, 23-24; Ars III 15-16; Properzio II 9 3-8; Boccaccio, A.V. XXVII 79-81). P., che cita P. come la "casta mogliera" di Ulisse in TC III 23 e come tale le riserva un posto d'onore nel corteo dei personaggi che seguono la Pudicizia (cfr. TP 133), ricorda le doti dell'eroina anche in Fam. II 15, 2 e XXIV 12, 1.