Torna all'inizio
Guida alla Lettura
indietro<Trame e Personaggi> TC>Livia Drusilla Indice del poema
Itinerario trionfale
Testo

Questioni testuali
Vicende compositive
Varianti d'autore
Geografia petrarchesca

Esegesi
Edizioni commentate
Questioni

Biblioteca
Rime estravaganti
Altri testi
Testi non petrarcheschi

Bibliografia

Livia Drusilla
(58 a.C. - 29 d. C.)

Moglie del patrizio Claudio Tiberio Nerone (43), da cui ebbe due figli, Tiberio e Druso, sposò nel 39 Augusto, che l'aveva richiesta al primo marito malgrado fosse incinta (cfr. Svetonio Aug. LXII 3 "Liviam Drusillam matrimonio Tiberi Neronis et quidem pregnantem abduxit dilexitque et probavit unice ac perseveranter" e Tib. IV 6 "[Tiberio Nerone] Liviam Drusillam et tunc gravidam et ante iam apud se filium enixam petenti Augusto concessit"). Petrarca allude all'episodio in Rem. II 128, p. 249 "quedam viventibus viris nubunt, fecit hoc...apud Romanos Martia et Livia, quamvis has duas virorum consensus ac iussus excuset" e in TC I 95-96 "... Cesare Augusto, / che Livia sua, pregando, tolse altrui"). Il primo figlio di L., Tiberio, fu adottato da Augusto come successore.