Torna all'inizio
Guida alla Lettura
indietro<Trame e Personaggi> TF>Antonino Pio Indice del poema
Itinerario trionfale
Testo

Questioni testuali
Vicende compositive
Varianti d'autore
Geografia petrarchesca

Esegesi
Edizioni commentate
Questioni

Biblioteca
Rime estravaganti
Altri testi
Testi non petrarcheschi

Bibliografia

Antonino Pio
(86-161)

Imperatore romano dal 138. Figlio adottivo di Adriano, a cui succedette, riuscģ a contenere la pressione delle popolazioni barbariche ai confini dell'impero (scopo per il quale fece costruire, in Britannia, il cosiddetto vallo di Antonino). Il suo rispetto delle tradizioni religiose, unito alla tolleranza dei culti non romani, praticati dalle diverse popolazioni dell'impero, gli valsero il soprannome di Pio (cfr. Hist. Aug. III; Eutropio VIII 8; Orosio VII 14). Petrarca lo pone nel corteo di TF I in coppia con Adriano (v. 124) e lo cita in TF Ia 100 insieme a Traiano, Adriano e Marco Aurelio. Al suo amore per la vita campestre, attestato da Hist. Aug. III 2, 10, fa riferimento in Vit. sol. II XIII, p. 546.