Torna all'inizio
Guida alla Lettura
indietro<Trame e Personaggi> TC>Gaucelm Faidit Indice del poema
Itinerario trionfale
Testo

Questioni testuali
Vicende compositive
Varianti d'autore
Geografia petrarchesca

Esegesi
Edizioni commentate
Questioni

Biblioteca
Rime estravaganti
Altri testi
Testi non petrarcheschi

Bibliografia

Gaucelm Faidit

Trovatore provenzale (XII-XIII secolo). Di origine limosina, ricoprý un ruolo di rilievo alla corte di Maria di Ventadour, ma prest˛ servizio anche per altri signori come Raimon d'Agout, Riccardo Cuor di Leone e Bonifacio II di Monferrato. La Vida racconta che si fece "jongleur" dopo aver perso tutto i suoi averi al gioco dei dadi e dopo aver sposato una prostituta. Il suo canzoniere comprende 66 componimenti, in prevalenza afferenti alla tematica cortese. Fra di essi una quindicina di canzoni sono dirette a Maria di Ventadour, mentre due componimenti cantano le crociate di Riccardo (la terza) e di Bonifacio (la quarta). Autore di un famoso planh per la morte di Riccardo Cuor di Leone e di un componimento in lingua d'o´l, Gaucelm Ŕ citato da Petrarca in TC IV 55 insieme a Aimeric de Peguilhan, Bernart de Ventadorn e Uc de Saint Circ.