Torna all'inizio
Guida alla Lettura
indietro<Trame e Personaggi> TC>Galatea Indice del poema
Itinerario trionfale
Testo

Questioni testuali
Vicende compositive
Varianti d'autore
Geografia petrarchesca

Esegesi
Edizioni commentate
Questioni

Biblioteca
Rime estravaganti
Altri testi
Testi non petrarcheschi

Bibliografia

Galatea

Ninfa, figlia di Nereo. Fu amata dal ciclope Polifemo, che ella respinse per il pastore siciliano Aci, successivamente ucciso dallo stesso Polifemo (cfr. Ovidio, Met. XIII 750-897; Servio, in Ecl. IX 39). Insieme ad Aci e Polifemo, G. ricordata da P. in TC II 169-71: "Fra questi fabulosi e vani amori / vidi Aci e Galathea, che 'n grembo gli era, / e Poliphemo farne gran romori".