Torna all'inizio
Guida alla Lettura
indietro<Trame e Personaggi> TC>Fedra Indice del poema
Itinerario trionfale
Testo

Questioni testuali
Vicende compositive
Varianti d'autore
Geografia petrarchesca

Esegesi
Edizioni commentate
Questioni

Biblioteca
Rime estravaganti
Altri testi
Testi non petrarcheschi

Bibliografia

Fedra

Personaggio della mitologia classica, figlia di Minosse e di Pasife, moglie di Teseo. Essendo stata respinta dal figliastro Ippolito, di cui si era innamorata, F. si vendicò accusandolo presso il padre di aver tentanto di sedurla. Maledetto da Teseo, Ippolito morì e F., in preda al rimorso, si uccise dopo aver rivelato l'innocenza del figliastro. Protagonista di alcune tragedie di Sofocle, Euripide e Seneca, F. è assunta nella schiera degli innamorati di TC I (cfr. v. 114), sulla scia di Virgilio, Aen. VI 445 e di Ausonio, Cup. cr. 32.