Torna all'inizio
Guida alla Lettura
indietro<Trame e Personaggi> TC>Cleopatra Indice del poema
Itinerario trionfale
Testo

Questioni testuali
Vicende compositive
Varianti d'autore
Geografia petrarchesca

Esegesi
Edizioni commentate
Questioni

Biblioteca
Rime estravaganti
Altri testi
Testi non petrarcheschi

Bibliografia

Cleopatra

Sorella del re d'Egitto Tolomeo XIII, sedusse Cesare e con il suo appoggio si fece proclamare regina (cfr. Lucano X 53-171; Svetonio, Iul. XXXV 2 e LII 1-3). Ricordata per la sua relazione con il condottiero romano (da cui ebbe anche un figlio, Cesarione) in Gest. Ces. 22, 17 ("Cleopatrae, cuius blanda consuetudine tenebatur....sceptrum dedit"); 26, 7 e Fam. XVIII 7, 3 ("talis Cleopatra sparsa cesarie Cesareum animi robur inflexit"), C. è assunta come exemplum di lussuria in TF II 106-7, forse per suggestione di Inf. V 63.