Torna all'inizio
Guida alla Lettura
indietro<Trame e Personaggi> TC>Arnaut Daniel Indice del poema
Itinerario trionfale
Testo

Questioni testuali
Vicende compositive
Varianti d'autore
Geografia petrarchesca

Esegesi
Edizioni commentate
Questioni

Biblioteca
Rime estravaganti
Altri testi
Testi non petrarcheschi

Bibliografia

Arnaut Daniel

Poeta provenzale, originario di Ribérac, nel Périgord (1150 ca.-1200 ca.). Del suo canzoniere, interamente d'ispirazione amorosa, ci sono pervenuti un sirventese, una sestina e 16 canzoni. Fu tra i maggiori seguaci di quel genere di poesia ermetica e tecnicamente ardua (trobar clus) che ebbe in Marcabruno il proprio iniziatore. Considerato da Dante come il trovatore più importante dopo Giraut de Bornelh e senz'altro il maggior compositore in lingua d'oc di poesie d'amore (D.v.e. II II 9), Arnaut Daniel è celebrato in Purg. XXVI 115-26 come il principe non solo dei poeti (compreso lo stesso Giraut), ma anche dei prosatori volgari. I termini con i quali, per bocca di Guido