Lorenzo Rocchi

Reti sociali e scelte linguistiche di emigrati italiani in ambiente anglofono

Although they do not shows any clear distinction about social roles, differences on the linguistic behaviour of men and women in a bilingual community may reveal distinctions in the participation of the community to common life, or in the relation between speakers and language. Such a result is supported by a research led among italian immigrant in England, which stresses the Social Network Alanisys in order to facilitate a statistical approach to sociolinguistic examination on contact phenomena, as code-switching in the linguistic and pragmatic extent. There will be analyzed some examples of spontaneous speech -- obtained in December 2006 within the Italian community of Walton-on-Thames (Surrey, UK) -- showing meaningful gender differences in the behaviour of bilingual male and female speakers. Since both the density and the plurality of the dominions to which speakers belong influence the linguistic behaviour, the fact that, in this specific case, women are involved in more linguistically heterogenous social networks is guessed to be an acceptable assumption.

Le diverse scelte linguistiche di uomini e donne in una comunità bilingue, pur non segnalando una netta divisione dei ruoli sociali, indicano almeno la presenza di differenti modalità di partecipazione alla vita della comunità stessa o l’esistenza di particolari relazioni che s’instaurano tra i parlanti e il mezzo comunicativo (o i mezzi comunicativi) a loro disposizione. In un indagine condotta tra emigrati italiani in Inghilterra sarà presa in considerazione la questione, sfruttando le risorse fornite dalla Social Networks Analisys per facilitare un approccio statistico allo studio di fenomeni sociolinguistici di contatto, quali soprattutto la commutazione di codice nelle dimensioni linguistica e pragmatica. Si analizzeranno quindi produzioni orali spontanee, frutto di rilevazioni compiute nel dicembre del 2006 tra appartenenti alla comunità italiana di Walton-on-Thames (Surrey, UK), entro le quali si sono rilevate significative differenze di genere negli usi dei parlanti bilingui. Poiché la densità e la molteplicità dei domini ai quali i parlanti appartengono influenzano il comportamento linguistico dei soggetti, è possibile supporre che, nel nostro caso, le donne siano inserite in reti sociali più eterogenee dal punto di vista linguistico.